BENVENUTI NEL SITO DEL COMUNE DI MEDOLE

Comune di Medole Via Garibaldi, 12. Tel. 0376-868001/2
Distanza da Mantova: 32 chilometri - N. abitanti: 4.064 al 31/12/2015
Casella di posta elettronica certificata (PEC):  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Amministrazione comunale

Saluto del sindaco

orari di ricevimento:
Lunedi 11.30-12.30
Mercoledi 11.30-12.30  18.00-19.00
Venerdi 11.30-12.30

Giunta

Giovanni Battista Ruzzenenti
Sindaco

competenze: Personale, scuola e Lavori pubblici

Riceve nei giorni di:
Lunedi 11:30-12:30
      Mercoledi 11:00-12:30  18:00-19:00
      Venerdi 11:00-12:30

Salvatore Comparetti

Vicesindaco e assessore
competenze: Manifestazioni, Sport, Attività produttive, Commercio, Agricoltura

Riceve nei giorni di:
Sabato: 10:00 -12:00

Caiola Franca

 Assessore
competenze: Finanza e Cultura

Riceve nei giorni di:
Sabato: 10:30-12:00

Vergna Silvana

 Assessore esterno
competenze:  Politiche giovanili

Riceve nei giorni di:
Sabato: 10:30-12:00

Zara Enrico

Assessore
competenze: Ambiente, Ecologia Urbanistica, Edilizia privata

Riceve nei giorni di:
Sabato 10.00-12.00

Bottoglia Stefano

Delegato
competenze: Informatica e Politiche esterne

Riceve nei giorni di:
Sabato 10.00-12.00

Botturi Angela

Delegato e Capogruppo
competenze: Valorizzazione del territorio e turistico

Riceve nei giorni di:
Sabato 10.00-12.00

Coffani Ivan

Delegato
competenze: Sociale

Riceve nei giorni di:
Sabato 10.00-12.00

Porco Maria

Delegato
competenze: Sicurezza

Riceve nei giorni di:
Sabato 10.00-12.00


* Per gli incontri su appuntamento telefonare al n. 0376 868001, interno 1 (Uff. Segreteria)


 

Informagiovani

SERVIZIO INFORMAGIOVANI PROVINCIALE

- Cos’è:
L'informagiovani è un servizio gratuito informativo e di primo orientamento sui temi di interesse giovanile rivolto ai giovani di età compresa tra i 14 e 35 anni.
Il Servizio Informagiovani Provinciale (SIP) nasce nel luglio del 2000 dalla volontà dell'Amministrazione Provinciale di Mantova - Assessorato alle Politiche Sociali e Giovanili - e di 35 Comuni del territorio di promuovere e sostenere lo sviluppo dei servizi Informagiovani, attraverso la sigla di un primo protocollo d'intesa.
E'  stata appena rinnovata e posta alla sottoscrizione di tutti i Comuni della Provincia di Mantova la “Convenzione tra la Provincia di Mantova ed i Comuni mantovani per lo sviluppo e il Coordinamento dei centri Informagiovani”, per il triennio 2011-2013.
La "Convenzione tra la Provincia di Mantova e i comuni mantovani per lo sviluppo e il coordinamento dei centri informagiovani " è il documento che accompagna e sostiene la rete dei centri Informagiovani della Provincia di Mantova. Il Comune di Gazoldo degli Ippoliti è tra i comuni sostenitori del progetto e con deliberazione di Consiglio Comunale n.46 del 20/12/2010 ha approvata tale convenzione.

- Come funziona
Si può:
- parlare con l'operatore
- consultare dossier contenenti vario materiale documentario nonché guide, manuali, giornali e riviste da visionare in autonomia o con l'aiuto dell'operatore
- visionare bacheche (concorsi, offerte di lavoro, corsi, appuntamenti culturali, esperienze all'estero…) aggiornate quotidianamente
- affiggere i propri annunci (cerco/offro/vendo/scambio, impartisco lezioni…) nelle bacheche appositamente predisposte.
La maggior parte degli Informagiovani mantovani dispone di postazioni internet per navigare gratuitamente o a prezzi contenuti, e p.c. per la stesura di documenti. E' possibile inoltre ascoltare musica o leggere riviste e libri di interesse per i giovani.

- Contatti
Trovi l'elenco dei 15 Centri Informagiovani presenti in provincia di Mantova con indirizzo, contatto e altre informazioni su ogni singolo servizio collegandoti al sito www.informagiovani.mn.it 


 


Newsletter

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo nome e la tua mail

Ufficio relazioni con il pubblico

L'URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico - è dislocato al piano terra della sede municipale ed è costituito da due ambienti; entrando a sinistra si trova l'Ufficio Protocollo/Sport e l'Ufficio Tributi dove è possibile:

  • consegnare per il protocollo qualsiasi documento destinato al Comune di Canneto sull'Oglio; sul documento viene apposto il numero di protocollo e la data di ricezione, poi viene effettuata la scansione ottica dello stesso quindi viene smistato all'ufficio di competenza;
  • consultare, da apposita postazione informatica a disposizione, l'Albo pretorio on line del Comune di Canneto sull'Oglio;
  • ritirare i bidoni per la raccolta dei rifiuti, i sacchi per la raccolta della plastica e quelli per la raccolta dei pannolini;
  • ottenere informazioni circa la presenza o assenza dei colleghi, assessori, sindaco;
  • richiedere l'accesso negli orari di ricevimento esposti, agli Uffici al piano superiore (Sindaco, Assessori, Ufficio Tecnico, Assistente Sociale, Archivio);
  • richiedere informazioni in merito alla disponibilità degli impianti sportivi comunali (palestra comunale, campo sportivo);
  • richiedere informazioni in merito ai tributi comunali (link all'ufficio tributi);
  • entrando a destra si trova l'Ufficio Servizi Demografici ed Elettorale/Servizio Cimiteriale/Ufficio Servizi Scolastici e Sociali dove è possibile:
  • prenotare le sale comunali (sala consigliare-adiacente al Municipio, sala civica-adiacente al Museo in piazza Gramsci, sala presso la Biblioteca comunale in via Don Umberto Sgarbi) e ritirare le chiavi per accedervi;
  • effettuare il passaggio di proprietà degli automezzi,
  • usufruire del servizio fotocopie, a pagamento;
  • consegnare la richiesta di licenze di pesca nonché ritirare la licenza stessa;
  • richiedere il contrassegno per il parcheggio di autoveicoli per invalidi;
  • richiedere i documenti all'Ufficio Servizi Demografici ed Elettorale (certificati, carte d'identità, passaporti, atti di nascita, morte o matrimonio,...) link all'Ufficio Servizi demografici;
  • richiedere informazioni in merito ai Servizi Scolastici e Sociali link all'Ufficio Servizi Scolastici e Sociali;
  • richiedere informazioni in merito al Servizio Cimiteriale link al Servizio cimiteriale

Informazioni e contatti:

Dott. Giuseppe Capodici
Responsabile del Settore I "Direzione generale e Controllo"
Tel. 0376 / 717001
Fax 0376 / 724010
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ornella Vagliani
Tel. 0376 / 717000
Fax 0376 / 724010
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vittoria Bonetti
Tel. 0376 / 717005
Fax 0376 / 724010
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo e recapito:
c/o Sede Municipale
Piazza Matteotti, 1 – 46013 Canneto sull'Oglio (MN) – piano terra

Orari di apertura:
Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì: dalle ore 9.30 alle ore 12.50
Lunedì e Giovedì: dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Sabato: dalle ore 8.50 alle ore 11.50

Invio Telematico

Invio telematico (tramite posta elettronica)

Per l’invio telematico di qualsiasi istanza con valenza legale paragonabile a quella della raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Canneto sull’Oglio è necessario utilizzare la casella di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Tale casella riceve e-mail provenienti esclusivamente da indirizzi PEC o Cec-Pac.

Per l’invio di istanze con posta elettronica ordinaria, invece, può essere utilizzato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Presentazione di istanze e dichiarazioni per via telematica

Si ricorda che le istanze e le dichiarazioni, ai sensi dell’art. 38 comma 1 del DPR 445/2000 “possono essere inviate anche per fax e via telematica”. Tali modalità di trasmissione, se la presentazione è conforme alla normativa vigente, hanno piena validità e non richiedono ulteriori invii di originali cartacei.

Nel caso di presentazione telematica ad una delle caselle di posta elettronica del Comune di Canneto sull’Oglio sopra indicate, in conformità all’art. 65 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale) sono valide:

1) se sottoscritte con firma digitaleo firma elettronica qualificata (comma 1, lettera a) in corso di validità;

2) se la copia dell’istanza o della dichiarazione cartacea recante la firma autografa con allegata la copia del documento d’identità del richiedente o dichiarante viene acquisita mediante scanner. In altre parole, se costituite da copie informatiche di documenti cartacei con firma autografa e scansione della carta d’identità;

3) quando l’autore è identificato dal sistema informatico con l’uso della carta d’identità elettronica, della Carta regionale dei servizi, o comunque, con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione.

Le istanze e le dichiarazioni inviate secondo le modalità previste “sono equivalenti alle istanze e alle dichiarazioni sottoscritte con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento” (art. 65, comma 2 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82).

Nel caso di presentazione telematica, le comunicazioni successive nel corso del procedimento fino all’emissione del provvedimento finale, ove previsto, saranno inviate all’indirizzo elettronico dichiarato all’atto della presentazione se ritenuto, dal Responsabile del procedimento, tale mezzo adeguato alle comunicazioni o ai documenti da recapitare.


Casi particolari

Nel caso di ricevimento telematico di comunicazioni, istanze o dichiarazioni con contenuto amministrativo rilevante, ma non conforme a quanto sopra previsto (es. documenti non correttamente sottoscritti), così come in analoghi casi di presentazione cartacea, i documenti saranno regolarmente protocollati., previa verifica della provenienza.

La validità ai fini dell’avvio del procedimento sarà valutata dal Responsabile dello stesso con proposta eventualmente di soluzioni per sanatoria mediante regolarizzazione.

Istanze e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà

Le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, così come previsto dall’art. 38, comma 3 del DPR 445/2000, “possono essere sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore”.


Anche per l’invio telematico devono perciò essere accompagnate da copia della carta di identità, in corso di validità, del sottoscrittore. Nel caso di un documento di identità o di riconoscimento non in corso di validità, può essere utilizzato solo se i dati contenuti non hanno subito variazioni dalla data del rilascio. In questo caso l’interessato deve dichiararlo in calce alla fotocopia del documento (rif.DPR 445/2000, art.45, comma 3).

Se l’originale è cartaceo si procede all’acquisizione tramite scanner del documento sottoscritto e della carta di identità (entrambe le facciate) e si invia tramite posta elettronica, certificata o ordinaria, secondo le necessità ed il tipo di procedimento.

Tale procedura è da utilizzarsi anche in caso di delega per la sottoscrizione digitale dei documenti (es. al commercialista o ad un professionista) che deve essere sempre accompagnata dalla copia immagine digitalizzata (acquisizione tramite scanner) della delega sottoscritta e dalla carta identità del titolare dell’istanza o della dichiarazione da presentare.

A precisazione di quanto sopra si ricorda che se la dichiarazioni sostitutiva di atto di notorietà è sottoscritta con firma digitale o con firma elettronica qualificata, così come previsto dalla normativa, non è richiesta la copia della carta di identità.

Formato dei documenti

I documenti elettronici da presentare, telematicamente allegati al messaggio di posta elettronica o su supporto digitale (es. CD Rom), devono essere in uno dei formati previsti per l’acquisizione nel sistema di protocollo e per la conservazione digitale:

1) per i documenti prodotti elettronicamente (da strumenti di scrittura, disegno vettoriale o altro software) i formati previsti sono PDF (Portable Document Format) o PDF/a (opzione del formato PDF per la conservazione documentale a lungo termine), TXT (ASCII) o XML (Extensible Markup Language), RTF (Rich Text Format);

2) per i documenti cartacei digitalizzati (copia immagine del documento cartaceo acquisita elettronicamente tramite scanner) o prodotti elettronicamente in modalità immagine i formati previsti sono PDF o PDF/a e TIFF (formato immagine raster) con risoluzione di 200 dpi (es. per le immagini a toni di grigio o a colori) e comunque non superiore a 300 dpi (es. per le immagini b/n);


Come richiedere una casella di Pec

I cittadini possono richiedere gratuitamente l’attivazione di una casella di posta elettronica certificata per comunicare con la pubblica amministrazione collegandosi al sito www.postacertificata.gov.it e seguendo la procedura guidata di attivazione del servizio.

Per approfondire

Per maggiori informazioni sulla Pec www.digitpa.gov.it/pec
Per la ricerca degli indirizzi Pec delle pubbliche amministrazioni www.paginepecpa.gov.it e www.indicepa.gov.it
Per le novità del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione www.innovazionepa.gov.it

Sottocategorie

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per conoscere nel dettaglio il nostro utilizzo dei cookie e le modalità di eliminazione, leggi la nostra Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information